Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ztl: blitz della Municipale

sequetrati migliaia di permessi per invalidi

un pass per disabili

Qualcuno si impossessava del permesso del parente deceduto, qualcun altro ricorreva ad un falso pass magari intestato ad un cittadino del nord.

Diverse e numerose le strategie messe in atto da centinaia di automobilisti romani per entrare a piacimento nella ztl ed evitare i verbali della polizia municipale. A scoprire il raggiro sono stati i vigili urbani del i gruppo guidati dal comandante Carlo Buttarelli, che al termine di approfondite verifiche, hanno sequestrato centinaia di falsi contrassegni invalidi e di permessi per la zona a traffico limitato del centro storico.

Già solo nei primi 4 mesi di quest'anno ne sono stati ritirati 389. Di questi, 82 erano intestati a persone decedute, 45 falsificati o clonati, gli altri scaduti o rubati.

Eclatante il caso di un automobilista romano che grazie al contrassegno invalidi di un congiunto morto 3 anni fa, aveva effettuato quasi 500 passaggi nella ztl di Trastevere. In tutto sono 75 le persone identificate e denunciate dalla polizia municipale. I controlli, avvisa il comandate Buttarelli, continueranno anche nei prossimi mesi e consentiranno all'amministrazione comunale di recuperare centinaia di migliaia di euro a titolo di sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada.

[07-05-2008]

 
Lascia il tuo commento