Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Emergenza casa e la nuova amministrazione

la sfida delle occupazioni

Aperture e polemiche. Il neosindaco Gianni Alemanno ha annunciato che i vigili urbani saranno dotati di pistole "ma niente far West", ha aggiunto.

Il primo cittadino inoltre, che nei giorni scorsi aveva deciso di tagliare i dirigenti esterni del Campidoglio, ha annunciato un'apertura nei confronti dell'opposizione "Sarà coinvolta nella gestione del Comune e non cadranno teste". Intanto le associazioni dei senza casa hanno iniziato le occupazioni e i picchetti. Il primo maggio circa 200 persone appartenenti ai Blocchi Precari metropolitani e all'Asia (gli inquilini assegnatari) hanno occupato un edificio vuoto in viale Castrense che per anni ha ospitato le redazioni di alcuni giornali.

La nuova "stagione delle occupazioni" parte da il censimento dal basso. Immobili sfitti, abbandonati, semplicemente vuoti: sono gli obiettivi dei Bocchi Precari metropolitani che stanno preparando una lista di edifici da sottoporre al prefetto Carlo Mosca per trovare una soluzione all'emergenza abitativa.

Poi il corteo sulla Tangenziale Est fino al concerto del primo maggio a San Giovanni "Se Alemanno pensa di scoraggiarci cn gli sgomberi, allora risponderemo con altre occupazioni e con i blocchi stradali" hanno sottolineato i manifestanti, vicini ai 9 arrestati dopo gli scontri a piazza Venezia dopo il blitz negli appartamenti a Bufalotta.

 
TAG: casa
 

[03-05-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE