Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Alemanno: primo giorno di scuola

''tra 20 giorni la squadra di giunta''

Gianni Alemanno in Campidoglio

Alle 15 c'è stato il passaggio di consegne con il commissario del Comune Mario Morcone. Poi il primo incontro con la stampa in Campidoglio. La sala scelta per la prima conferenza stampa da sindaco di Gianni Alemanno è stata quella della Protomoteca. Mentre saliva sulle scale d'ingresso di palazzo Senatorio, preso d'assalto da fotografi e cineoperatori, ha sventolato una bandiera tricolore che gli era stata consegnata da uno dei militanti presenti al suo arrivo.

Alemanno ha spiegato ai giornalisti a grandi linee il suo programma di lavoro nel prossimo futuro. Mercoledì sarà convocato il Comitato per la sicurezza pubblica, via alla Commissione per lo sviluppo di Roma, ma anche, più avanti, la rimozione della teca che custodisce l'Ara Pacis, opera dell'architetto americano Richard Maier sempre contestata dalla destra romana.

Parlando di immigrazione, Alemanno ha detto che "non si tratta di demonizzare i romeni" e che bisogna "creare una collaborazione vera tra il governo italiano e il governo romeno. Partiremo con un'operazione graduale per sgomberare i campi nomadi abusivi e spostare lontano dal centro abitato quelli regolari. Abbiamo un dovere di solidarietà e di rispetto di ogni persona umana - ha aggiunto - ciò ce lo insegna la dottrina sociale della Chiesa e ce lo insegnano i nostri valori. Ma ci deve essere una barriera nettissima tra chi è dentro e chi è fuori le regole. Per questi c'è bisogno di una forte sanzione, altrimenti non facciamo distinzione, facciamo caos e pagano i più deboli".

Oggi è il caso di voltare pagina -ha continuato Alemanno- La campagna elettorale è chiusa. Entro 20 giorni - ha aggiunto - ci sarà la nomina della giunta e verrà convocato il consiglio Comunale". Alemanno ha poi detto di aver ricevuto le "telefonate di autorita'" e che la "prossima settimana ci sara' l'incontro ufficiale con il Capo dello Stato. Oggi ho sentito Silvio Berlusconi che mi ha garantito il suo sostegno. Le sue parole sono state: 'Vi saremo vicini'. Alemanno -infine- ha ribadito che tra le sue priorita' c'e' "la riforma del distretto federale per Roma". "Spero - ha detto - di partire in maniera bruciante su questo tema redigendo un testo accettabile. Su questo intendo coinvolgere Provincia e Regione".

[30-04-2008]

 
Lascia il tuo commento