Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Alemanno verso il Campidoglio

alle 19 tutto pronto per l'insediamento

"Sarò il sindaco di tutti anche di chi non mi ha votato, andate a dirlo nei vostri quartieri." Nella serata dello storico successo Alemanno dalla terrazza del Campidoglio rimarca più volte lo stesso concetto. Messe da parte le polemiche della campagna elettorale il neo sindaco raffredda gli animi del suo popolo, soprattuto di quello di Allenza Nazionale che fino a notte inoltrata ha fatto i caroselli per la città. Ma ora è tempo di governare.

L’insediamento di Alemanno avverrà alle 19, dopo la verifica dei verbali dello scrutinio fatta dall’ufficio centrale della corte d’appello. Poi entro dieci giorni dalla sua nomina il primo cittadino convocherà il nuovo Consiglio comunale. Soltanto a quel punto il commissario straordinario Morcone, dopo due mesi e mezzo di reggenza, lascerà il suo incarico. Ancora sconosciuta la squadra di governo ma sugli assessori Alemanno ha già promesso sorprese, con nomi di tecnici presi dalla società civile.

Sulla sicurezza, cavallo di battaglia della sua campagna elettorale vincente, c'è la volontà di nominare un commissario straordinario governativo. Tra le priorità l’espulsione da Roma di tutti gli immigrati che hanno commesso reati e poi gli sgomberi degli 85 campi nomadi. Alemanno vuole dotare la polizia locale di più strumenti.

[29-04-2008]

 
Lascia il tuo commento