Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Record di visite nei musei

incremento del 7%

E’ stato boom di ingressi per i musei romani nelle giornate del ponte, appena concluso, del 25 aprile. Solo in questi giorni, i musei civici della Capitale hanno registrato un incremento delle visite del 7 %. Dai Capitolini ai Mercati di Traiano, dal MACRO al Barracco, ancora una volta è l’infinito patrimonio artistico a trainare il traffico turistico della Città Eterna.

Per dare un’idea dell’eccezionale incremento, basterebbero le cifre registrate dal Vittoriano, che ospita 130 opere di Renoir, protagonista indiscusso: 11.000 visitatori in tre giorni. Le opere di Mimmo Paladino accompagnate dalle musiche di Brian Eno, in mostra all’Ara Pacis, hanno registrato 6.000 ingressi.

Ma al centro dell’attenzione non sono state solo le mostre itineranti, anche i musei Capitolini, tra testimonianze scultoree e la famosa pinacoteca che espone opere per un periodo che va dal Medioevo al Settecento, sono stati visitati da 7.600 persone.
Le Scuderie del Quirinale ospitano fino al 10 giugno una mostra dedicata alla pittura dell’Ottocento in Italia. Le opere di Segantini, Morbelli, Novellini, Previati, fino al celebre Quarto Stato di Pellizza da Volpedo, sono state ammirate da oltre 6 mila persone.

Meno numerosi, ma altrettanto significativi, gli ingressi (3.200) del Palazzo delle Esposizioni, che ospita tre mostre: Il mito della velocità, La Cina del XXI secolo e il Festival della Fotografia di Roma.

[28-04-2008]

 
Lascia il tuo commento