Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Bufalotta: 400 famiglie occupano complesso residenziale

''chiediamo il diritto ad abitare''

Quattrocento famiglie senza casa hanno occupato un complesso residenziale di 190 appartamenti vuoti in via Carlo Ludovico Bragaglia, tra le zone Bufalotta e Porte di Roma. Gli alloggi in costruzione sono quasi ultimati. "Sono appartamenti dai 330 mila euro in su, non certo di edilizia popolare - ha detto Paolo Di Vetta del Blocco Precario Metropolitano - noi chiediamo che venga immediatamente aperto un tavolo di trattativa affinché una percentuale del 15% delle nuove abitazioni private venga concessa per l'edilizia popolare". Gli occupanti, per la gran parte precari e giovani coppie, si trovano al momento in presidio nel cortile sottostante senza essere entrati nelle abitazioni ancora non ultimate del complesso dove è presente una piscina e dei punti-barbecue fuori da ogni alloggio.

L'azione, portata avanti insieme a giovani di alcuni centri sociali, è stata indetta anche contro la "cementificazione del territorio". "Ci battiamo contro la delibera 218 che prevede milioni di nuovi metri cubi di cemento perché le case, per affrontare l'emergenza abitativa, ci sono già".

"Abbiamo incontrato anche l'assessore comunale uscente ai Lavori pubblici, Giancarlo D'Alessandro - dicono gli occupanti - ci ha detto di essere disposto ad impegnarsi per una trattativa ma noi saremmo dovuti uscire subito. Gli abbiamo risposto di no".

Appena sparsa la voce dell'occupazione, i legittimi proprietari si sono precipitati sotto gli edifici e hanno avuto un incontro con i senza casa. "Abbiamo spiegato loro che non abbiamo intenzione di togliere nulla ad alcuno, la nostra è un'azione per spingere l'amministrazione a favore di politiche per l'emergenza abitativa".

 
TAG: casa
 

[06-04-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE