Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ferie, i romani scelgono Ostia

record d'affitti, tagli medi esauriti fino ad agosto

il mare di Ostia

La crisi si fa sentire e pesa sulle vacanze dei romani. Per molti, con un salto all'indietro di decenni, il mare del litorale capitolino, da Ostia a Fregene, riacquista il massimo del fascino, anche se l'attrazione è derivata soprattutto da ragioni di rispamio.

Gli operatori delle agenzie parlano di vero e proprio boom degli affitti da giugno fino ad agosto. I tagli medi delle case sono esauriti. I prezzi sono aumentati del 5% rispetto all'anno scorso, vanno da 1.200 al mese per giugno fino a 1.700 euro per luglio. Insomma la colonnina di mercurio schizzata a 25 gradi ha dato un assaggio d'estate che ha fatto decollare il mercato degli affitti estivi. Adesso gli operatori sono sicuri, difficile dopo giugno trovare case libere sul litorale romano. A prenotare sono soprattutto romani "famiglie che d'estate traslocano di una quarantina di chilometri per restare nei pressi dell'ufficio all'Eur o in centro, a fine aprile -dice Paolo Marchi, agente immobiliare - potrebbe essere già tardi per trovare qualcosa. Ma è bene specificare che si resta nei pressi di casa perché la crisi si sente".

Diversa invece la situazione al Circeo e a Sabaudia, dove sono i russi (un cliente su due nelle agenzie) a tenere altissimi i prezzi e a rialzare il mercato delle case, dove si salta da 5.000 euro a 50.000 euro al mese per ville sulle dune a Punta Rossa.

 
TAG: Ostia - vacanze
 

[06-04-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE