Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incidente in una scuola all'Axa

č morto uno dei tre ragazzi caduti dal tetto

Alessandro Lops è morto, non ce l'ha fatta il ragazzo precipitato dal lucernaio di una scuola nel quartiere residenziale di Casal Palocco, all'Axa, alle porte di Roma. A darne notizia la madre del giovane, uscendo dal reparto di rianimazione dell'ospedale Cto, dove era ricoverato.

E' stata probabilmente una bravata, un modo per dimostrare coraggio. Tre ragazzi, minorenni, hanno scavalcato il cancello della scuola media Alessandro Magno di via Stesicoro, a Casal Palocco. Sono saliti sul tetto e sono caduti dal lucernaio in plexiglas che è ceduto sotto il loro peso, hanno fatto un volo di 10 metri, e sono caduti all’interno della scuola.

I tre hanno tra i 14 e i 16 anni, abitano a Casal Palocco e sono ex studenti dell’istituto, L’altro ragazzo rimasto ferito è stato trasportato al Grassi di Ostia, è giudicato guaribile in 40 giorni, è stato proprio lui a dare l’allarme, trascinandosi fino alla porta di sicurezza, aprendola ha fatto scattare l’allarme e pochi minuti dopo sono arrivati i soccorsi.

Il terzo ragazzo, rimasto sotto shock, ma illeso è scappato ed è stato rintracciato poco dopo. Secondo una prima ricostruzione i tre erano saliti sul tetto per lanciare dal lucernaio dei petardi che sono stati ritrovati nel luogo della caduta.

I tre ragazzi, che frequentano il liceo scientifico Democrito, sempre a Casal Palocco. Sono entrati nella loro ex scuola media intorno alle 19. Dopo pochi minuti dalla caduta, verso le 19:30 sono arrivati i soccorsi.

 
 

[31-03-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE