Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sicurezza per Roma - Manchester

Olimpico blindato, divieto di vendita di alcolici

Intorno a Roma-Manchester la città si gioca forse anche la possibilità di ospitare la finale di Champions League del 2009.

Dopo l’ennesima domenica in cui intorno al calcio si è consumata una tragedia – ieri in un autogrill di Asti un tifoso del Parma ha perso la vita – gli occhi sono più che mai puntati sulla Capitale che si appresta a ospitare l’incontro dei quarti di finale della Champions League. In città , insieme ai tifosi del Manchester, sono già arrivati i poliziotti e gli stewart britannici, per supportare le forze dell’ordine italiane. Il prefetto Carlo Mosca ha disposto il divieto di vendita di alcolici, dalle 9 alle 23, nel municipio XX, dove sorge l’Olimpico. Il regolamento dello stadio comunque vieta l’accesso a chi si trovi in stato di ebbrezza.

Lo scorso anno in occasione Roma-Manchester non mancarono i disordini. Quello e gli altri esempi di tifoseria violenta hanno attirato diffidenza internazionale verso la nostra città. La percezione all’estero è spesso di una Roma pericolosa e oggi una dichiarazione di William Gaillard, portavoce del Uefa, mette in discussione il l’organizzazione della finale 2009 di Champions. In una trasmissione radiofonica ha detto: C’è un problema che non è collegato al calcio e che riguarda la città. Ci sono incidenti fuori dall’olimpico, incidenti in città, attacchi ai bus, tifosi accoltellati - e ancora – se si verificano nuovamente incidenti dovremo riconsiderare l’ipotesi di far svolgere la finale di Champion League 2009 a Roma”.
Parole pesanti e una decisione che colpirebbe non solo il mondo del calcio, la l’economia cittadina. Della sicurezza a Roma si è discusso oggi anche in una riunione straordinaria dell’osservatorio del Viminale sulle manifestazioni sportive.

LA PAURA DEGLI INGLESI. ARTICOLO DEL SUN  

 
 

[31-03-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE