Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

''Fratelli DItalia'' di Enzo Salvi

fino al 27 aprile al Salone Margherita

Dopo il successo teatrale con “Er codice Da Vinci” e quello cinematografico con “Matrimonio alle Bahamas”, il beniamino del pubblico romano Enzo Salvi torna al Salone Margherita con una nuova ed esilarante commedia degli equivoci. Scritta insieme a Mariano D’Angelo e Luca Biglione (che ne ha curato anche la regia), “Fratelli Ditalia” narra la storia dei fratelli Ditalia che, un po’ per scelta e un po’ per caso, hanno deciso di prendere due strade completamente diverse: Fortunato Ditalia (Mariano D’Angelo) è diventato brigadiere dei Carabinieri mentre il nullafacente Felice Ditalia (Enzo Salvi) non ha trovato di meglio da fare che il ladro. La vicenda racconta come la loro vita, alla vigilia di Natale del 1984, venga cambiata per sempre. Felice e Fortunato sono cresciuti in modo differente che vivono separati nello stesso appartamento perchè, da qualche tempo, non vanno più d’accordo. L’unico momento dell’anno in cui sono costretti a stare insieme per rispettare una promessa fatta alla mamma, è quando l’anziano padre li va a trovare alla vigilia di Natale. Per non provocare al genitore un dispiacere fatale sulla loro vita da separati in casa, i fratelli abbattono la parete che li divide fingendo di essere in armonia. Il destino, però, li mette di fronte ad un evento imprevisto e inspiegabile che li costringe ad immedesimarsi l’uno nella vita dell’altro. Sono costretti così a scambiarsi vita e mogli. Tra colpi di scena ed esilaranti trovate, i due protagonisti riconquistano nel proprio cuore lo spirito di fratellanza che credevano ormai aver perso per sempre. Forse…

Con Salvi e D’Angelo, ad arricchire il cast artistico troviamo Loredana De Nardis, Anna Fattori, Gianluigi Del Forno, Enzo Dettole e Mario Barelli.

Attore comico romano tra i più amati dal pubblico, Enzo Salvi è reduce dal fortunato film prenatalizio “Matrimonio alle Bahamas” scritto dai fratelli Vanzina e interpretato in coppia con Massimo Boldi che, con circa 10 milioni di euro al botteghino, è entrato nella classifica dei dieci film più visti nella stagione 2007-08.

Dal 2000 Enzo Salvi è nel cast dei film di Natale di Neri Parenti insieme alla storica coppia De Sica-Boldi con cui lavora in 5 film: “Vacanze di Natale 2000”, “Merry Christmas”, “Bodyguards”, “Natale in India” e “Natale sul Nilo”. Per il cinema è stato diretto dai fratelli Vanzina in “Le Barzellette” accanto a Gigi Proietti, “Il ritorno del Monnezza” con Claudio Amendola e “Olè” sempre con Boldi. Oltre alla tv, dove è stato protagonista di numerose fiction, Enzo Salvi coltiva da quindici anni la passione per il teatro. Un amore per la scena che, nel corso di questi anni, lo ha visto trionfare in decine di commedie divenute dei cult per il pubblico. Da “Fiumi di forfora” a “Mamma mia come sto”, passando per “A qualcuno piace Carlo” e per il mitico “Pane e Cipolla” scritto insieme a Brizzi e Martani, record stagionale d’incassi nella stagione 2003/04 al teatro Brancaccio diretto da Gigi Proietti.

[31-03-2008]

 
Lascia il tuo commento