Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rifiuti e sciopero dell'Ama

ancora due giorni per raccolta arretrata

rifiuti accumulati

Dopo la manifestazione per il rinnovo del contratto che ha paralizzato il traffico cittadino, i dipendenti dell'Ama sono tornati a lavorare ma ci vorranno almeno altri due giorni per smaltire la quantità di rifiuti che si è accumulata in città.

"Oggi e domani sono i giorni critici, perché gli effetti dello sciopero e l'accumulo dei rifiuti si vedono sempre nei giorni seguenti". Così Giovanni Hermanin, presidente di Ama, in merito alla situazione rifiuti in città dopo lo sciopero di ieri al quale ha aderito l'80% circa dei dipendenti della municipalizzata. "Ieri sono saltati 3 turni di raccolta, lasciando così in strada circa 4.500 tonnellate di rifiuti - spiega Hermanin - considerato che la nostra capacità di raccolta è di circa 6.000 tonnellate al giorno, servono due o tre giorni per smaltire l'accumulo. Contiamo e speriamo di tornare alla normalità entro sabato".

[12-03-2008]

 
Lascia il tuo commento