Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Lavori all'Aeroporto di Fiumicino

parte il cantiere del Molo C, costerà 195 milioni

Si estenderà per 78mila mq e, al momento, è una delle più importanti opere previste a livello nazionale. Il futuro Molo C dell’aeroporto di Fiumicino costerà 195 milioni di euro e sarà realizzato in 45 mesi. In tempo per soddisfare le necessità di un aeroporto che in pochi anni raggiungerà i 50 milioni di passeggeri rispetto ai 32 del 2007. Dei 195 milioni di investimento previsti, 25 sono stati messi a disposizione dall’Enac, 40 dal ministero dei trasposti, i rimanenti da ADR. L’opera sarà composta da sue strutture: il primo edificio è un avancorpo di ampliamento dell’attuale Terminal C; lungo 200 metri e largo 40, occuperà una superficie di 22mila mq e sarà dotato di un nuovo impianto di smistamento dei bagagli. La seconda costruzione è il Molo C vero e proprio che comprende l’area dedicata all’imbarco: 280 metri di lunghezza per 70 di larghezza, potrà ospitare 5 milioni di passeggeri l’anno.

Questa mattina il Ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi ha simbolicamente fissato la prima pietra nella calce: già oggi inizierà l’allestimento di un mega-cantiere, all’inizio di maggio l’avvio dei lavori. La realizzazione dell’infrastruttura si articolerà in due fasi: inizialmente riservata ai passeggeri di area Schengen, alla fine della seconda sarà utilizzata anche per il traffico extra Unione Europea. Il molo C sarà collegato agli altri Terminal attraverso il “people mover”, il treno senza conducente che già oggi collega il Satellite di Fiumicino alle partenze internazionali. Il Molo C è uno dei sette cantieri in corso a Fiumicino per realizzare le strutture necessarie per rendere lo scalo più moderno e funzionale. A maggio entrerà in funzione il nuovo terminal per i voli sensibili. Tra gli altri lavori, anche il rifacimento della pista 1, che si concluderà in primavera, e che accoglierà i transatlantici del cielo come il nuovo Airbus A380.

[12-03-2008]

 
Lascia il tuo commento