Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

A Roma record di auto

allarme inquinamento

traffico sulla tangenziale romana

Troppe macchine in circolazione. Roma è la prima città italiana non solo per numero di veicoli ma anche per numero di vetture per abitante: su mille romani 700 hanno un’automobile. E’ questa la fotografia scattata dal IV rapporto dell’agenzia per la protezione dell’ambiente Apat. I dati sono allarmanti se si pensa che l’inquinamento, per via del traffico, è causa di gravi conseguenze sulla salute. Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica Journal of epidemiology and community healt e realizzata da un circuito di centri di analisi europei, se a Roma i livelli di inquinamento rispettassero i limiti di legge, ci sarebbero mille e 600 morti di tumore in meno ogni anno.

A rendere così critica la qualità dell’aria è, per il 60 per cento, il trasporto su strada. In questo quadro negativo, tuttavia, ci sono degli spiragli; qualcosa sta cambiando, anche se la soluzione del problema rimane ancora lontanissima. Aumenta il numero dei veicoli a basso impatto ambientale: l’effetto dei blocchi della circolazione ha avuto come effetto l’incentivo all’acquisto di euro 4, tanto che un quarto dei romani possiede una vettura di nuova generazione.

Ma questo non basta. I livelli di polveri sottili, le PM10, e le ancora più insidiose PM 2,5, sono ancora troppo alti, così come preoccupanti sono quelli di benzene, monossido di carbonio e ossido di azoto. Servirebbero politiche sulla mobilità che sappiano da una parte potenziare e migliorare la rete dei trasporti urbani e di collegamento con le città limitrofe alla capitale, e poi incentivare l’acquisto di vetture ecologiche, alimentate a gas o elettriche. Scelte che solo in parte sono state adottate dalle amministrazioni e che i romani ancora aspettano.

 
TAG: smog
 

[11-03-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE