Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

REC

di Jaume Balaguerò e Paco Plaza. Con Manuela Velasco

di Svevo Moltrasio

Una troupe televisiva segue per una trasmissione l’intervento notturno di una squadra di pompieri in un palazzo a Madrid. Quella che sembrava un’operazione di routine si trasforma in un vero e proprio incubo.

Horror europeo scritto e diretto dalla coppia di spagnoli Jaume Balaguerò e Paco Plaza, REC è passato in anteprima all’ultimo festival di Venezia. È uscito da poco nelle nostre sale, con discreto successo, ma in America ne stanno già realizzando un remake.

Il film rientra in due filoni più o meno abusati: il primo, vecchio come il mondo, appartiene alle storie di zombie o mostri molto simili, il secondo, relativamente recente, è quello della storia in diretta frutto delle riprese di un operatore, qui televisivo, che registra le vicende con la propria telecamera. Insomma è sparito da poco dalle sale l’analogo CLOVERFIELD che si è rivelato un flop oltre che un bluff, e ci ritroviamo di nuovo davanti ad inquadrature traballanti, urla fuori campo, e cameraman che non mollano la telecamera fino alla morte. A dire il vero REC assomiglia molto più all’antesignano THE BLAIR WITCH PROJECT, e in molte sequenze si ha quasi la sensazione della scopiazzatura.

Al di là delle furbizie e dei limiti di un cinema costruito su di una base di verosimiglianza irrisoria per quanto ricercata, si devono riconoscere ai due registi alcune qualità che rendono l’operazione, soprattutto per i patiti del genere, piuttosto riuscita. Lo spettacolo non manca e non si oltrepassano mai i limiti, sia nella violenza, che c’è ma senza eccessi, che negli effetti più facili. Alcune soluzioni visive colpiscono, con una serie di interni poco illuminati e con presenze inquietanti, e anche i luoghi comuni sono sfruttati con mestiere. Inoltre gli ultimi dieci minuti toccano il vertice della tensione e paura, con una svolta demoniaca che fa davvero venire i brividi, tanto che ci vuole coraggio per rimanere con gli occhi aperti.

 


Secondo te quanti euro merita??
 
 
 

[06-03-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE