Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Storie Metropolitane
 
» Prima Pagina » Storie Metropolitane
 
 

Trovate Ossa Umane a Torvajanica

erano lý da almeno 10 anni

Un ritrovamento inquetante che cela una storia che ha sicuramente del macabro. In un cantiere di Torvajanica sono stati scoperti 7 teschi umani, 8 femori e circa 400 reperti ossei appartenenti a uomini o donne morte da non più di dieci anni.

Non si tratta dunque di reperti archeologici, ma di ossa di uomini e sicuramente di età compresa tra i 20 e i 40 anni, perché la dentatura è perfetta ma fa anche escludere diverse ipotesi. Forse anche quella che si tratti di persone dell'est, i primi ritrovamenti sono avvenuti ieri intorno alle 16.30 dagli operai del cantiere che si trova in via Carlo alberto dalla Chiesa, aperto da appena un mese e giunto in questi giorni agli scavi delle fondamenta.

Avvertiti i carabinieri sono scattate le indagini e la zona (ristretta) dei ritrovamenti è ora sotto sequestro. Con il proseguimento degli scavi a cira tre metri di profondità è di oggi la scoperta di altri 4 teschi e numerose ossa che però secondo il medico legale non sono sufficienti a ricostruire i corpi di sette persone. Tutti i pezzi sono stati trasferiti all'istituto di medicina legale di Torvergata per il proseguinmento delle indagini e delle analisi morfologiche per risalire all'identità di queste persone che ora verranno benedette e sepolte probabilmente nel cimitero di torvaianica o di pomezia. Le indagini dei carbinieri faranno il resto.

Già si pensa alla scomparsa di alcuni abitanti di Torvajanica, non tutti ricollegabili a questi ritrovamenti. tutte le ipotesi sono aperte: certo è che fino ad un mese fa la zona del ritrovamento era un campo incolto perfetto per fare sparire dei corpi.

UDiCarlo

[12-07-2006]

 
Lascia il tuo commento