Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ponte di Nona, consegnate 112 case Ater

nuove case popolari in via Caterina Usai

le case dell'Ater consegnate alle famiglie in difficoltà

Per 112 famiglie romane oggi è stato un giorno di festa. La scorsa settimana hanno ricevuto la telefonata che attendevano da tempo con l’invito a presentarsi all’indirizzo della loro nuova casa popolare: Via Caterina Usai nel quartiere Ponte di Nona.
Per qualcuno l’attesa di una casa è durata anche 20 anni, ma questa mattina la gioia era comune anche perché ad attenderli c’erano le palazzine Ater colorate e luminose progettate dall’architetto Paolo Portoghesi.

Dopo la consegna delle chiavi e dei documenti per attivare le utenze i neo inquilini hanno preso possesso degli appartamenti dove sistemeranno subito i letti e questa notte dormiranno per scongiurare il pericolo che qualcuno occupi la loro nuova casa.

Gli alloggi Ater di Ponte di Nona, frutto di una convenzione stipulata nel 1988. I condomini, tutti su 3 piani, sono stati progettati da Paolo Portoghesi e ricordano nelle architetture i quartieri di Garbatella e Testaccio. Gli alloggi, di una metratura che va dai 45 ai 95 metri quadrati, sono circondati da cortili e giardini interni e realizzati con materiali adatti al contenimento dei consumi energetici.

"Per troppo tempo la casa non è stata considerata un bene primario - ha affermato il presidente della Regione Piero Marrazzo - mi auguro che tutte le forze politiche la inseriscano nella loro agenda".

 
 

[03-03-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE