Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Cantiere metro B-1

č pronta la mega - talpa

la gigantesca

750 tonnellate con una testa di quasi 7 metri di diametro, capace di scavare la roccia, per una lunghezza di circa 100m. Queste le dimensioni della Tbm, maccheronicamente soprannominata la talpa che entro i prossimi due anni completerà il tratto metropolitano capitolino della linea B1 da piazzale Jonio fino a piazza Bologna.

Completamente operativa dalla prossima metà di aprile, la talpa, di fabbricazione tedesca, per la quale 30 tir sono stati necessari per farla entrare in Italia, è stata assemblata lo scorso week-end, dal cantiere di Conca d’Oro, ed è capace di rosicchiare il terreno, a una profondità di 30 metri, 24 ore su 24, a una pressione di 5 atmosfere. Diversamente dalle macchine usate per i lavori della linea A, la talpa tedesca, ha una novità in più, riesce a lavorare in un equilibrio perfetto tra la pressione del terreno e l’acqua presente.

Sono 4 le talpe consegnate all’Italia e rappresentano dei veri e propri cantieri mobili che avanzano nel sottosuolo portando con sé tutte le attrezzature necessarie allo scavo, allo smaltimento dei detriti e alla realizzazione del rivestimento della galleria. Dopo il suo passaggio la galleria è sostanzialmente finita, pronta per essere attrezzata con i binari e tutti gli impianti tecnologici indispensabili. Al Cantiere Conca d’Oro, dove lavorano circa 90 operai, la talpa impegnata nello scavo porterà con sé squadre di circa 15 specializzati e secondo le previsioni riuscirà a rosicchiare il terreno fino ad un massimo di 30 metri al giorno, completando, così, in tempi record lo scavo della galleria per il tratto della metropolitana romana della linea B1.

[03-03-2008]

 
Lascia il tuo commento