Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Esecuzione a Centocelle

l'agguato di due killer

Un uomo di 51 anni, con diversi precedenti penali, è stato ucciso da un colpo di pistola mentre era nella sua auto a piazza delle Camelie, nel quartiere Centocelle, alla periferia sud est della capitale. Secondo le prime informazioni, la vittima, Roberto Morzilli, pregiudicato, si trovava nella piazza quando, hanno raccontato alcuni testimoni, una moto di grossa cilindrata con a bordo due persone gli si è affiancata e sono stati esplosi alcuni colpi di arma da fuoco.

L'uomo, ferito mortalmente, ha perso il controllo del mezzo finendo contro un autobus dell'Atac della linea 542, fermo al capolinea nella piazza.

"Ho visto l'auto che si trascinava, l'uomo sporgeva dallo sportello aperto, le sue mani toccavano terra. Poi lo schianto contro l'autobus fermo al capolinea".

Questo il racconto di Alessandro, impiegato in un rivenditore di scooter a via Tor de' Schiavi, angolo piazza delle Camelie. Il giovane, dopo aver sentito rumori in strada è accorso sul luogo dell'omicidio. "Non c'era molta gente per strada - ha continuato Alessandro - qualcuno si è avvicinato all'auto per capire cosa fosse successo, ma con molta discrezione, quando si sentono spari la gente ha paura".

Date le modalità dell'omicidio, gli investigatori ritengono che si sia trattato di una "vera e propria esecuzione della malavita". La squadra mobile di Roma ha avviato i primi accertamenti per ricostruire l'accaduto.

 
 

[29-02-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE