Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Ultima giunta comunale

poi si insedierà il commissario Mario Morcone

Ultima riunione per la giunta comunale romana, presieduta dal vicesindaco, Mariapia Garavaglia chiamata a ricoprire il ruolo del dimissionario Walter Veltroni. Il primo cittadino di Roma, infatti, lo scorso 13 febbraio ha presentato le sue dimissioni per candidarsi in Parlamento, correndo come candidato premier del nascente Partito Democratico alle prossime elezioni del 13 e 14 aprile. Alla mezzanotte di oggi, cadrà la giunta comunale, con essa anche il consiglio e il suo vicesindaco. Fino alle prossime elezioni che presentano un triplo turno per gli elettori chiamati a votare per le politiche, le comunali e le provinciali, a guidare il Campidoglio sarà il commissario provvisorio nominato oggi, Mario Morcone, 55 anni, prefetto e capo dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione. Morcone sarà affiancato da 2 vice-commissari.

Veltroni lascia il Campidoglio dopo che le elezioni comunali del 29 maggio 2006 l’avevano riconfermato sindaco della capitale per la seconda volta dopo il 2001, con oltre il 60% delle preferenze. Con le sue dimissioni termina anche l’attività della giunta e del consiglio comunale che per 20 mesi hanno visto l’aula Giulio Cesare del Campidoglio sempre protagonista di una stagione breve ma efficace. Le 163 sedute convocate del consiglio hanno visto l’adozione di 473 deliberazioni su 581 proposte presentate, l’approvazione seppur in extremis del piano regolatore generale e la capacità di affrontare situazioni delicate come la protesta dei tassisti romani che lo scorso novembre avevano occupato l’intera piazza Venezia contro la proposta di Veltroni di concedere altre 500 licenze.

[25-02-2008]

 
Lascia il tuo commento