Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

L'aria di Roma inquinata

gennaio di smog alle stelle

Un giorno su due a Roma le centraline segnalano sforamenti del livello dello smog, in almeno 4 centraline su dieci. Il dato a dir poco inquietante è stato ribadito oggi da Legambiente che ha presentato i dati riguardanti l'aria di Roma nei primi 50 giorni del 2008. Dall'inizio dell'anno le centraline per il rilevamento dello smog hanno registrato 158 episodi di superamento dei limiti.

Le situazioni più critiche si sono registrate nelle centraline di corso Francia (23 giorni di superamento, il 46,9% del totale), via Tiburtina (22 giorni, 44,8% del totale), largo preneste (21 giorni, 42,8% del totale) e largo Fermi (19 giorni, 38,7% del totale. Convivere con lo smog per i romani è diventato un fatto normale. Nella giornata di ieri, neanche a farlo apposta, il superamento del livello delle polveri sottili si è registrato in tutte le centraline.

Qualcosa il comune di Roma ha fatto – dice Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente lazio – ma non basta. Serve una rinnovata strategia per battere le polveri sottili in centro e in periferia. Indispensabile, per l'associazione ambientalista, oltre al rafforzamento di misure come le targhe alterne e le domeniche a piedi, anche la realizzazione di 1000 chilometri di nuove corsie preferenziali, 100 nuove isole pedonali e più ztl in città.

[20-02-2008]

 
Lascia il tuo commento