Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Rutelli contro Giorgia Meloni

sfida in Campidoglio, Ferrara dice no

Ancora manca l'investitura ufficiale, ma quasi certamente sarà Giorgia Meloni a correre per il Campidoglio sotto le insegne del Popolo della libertà.

Forza Italia e An hanno preso atto della posizione di Giuliano Ferrara che ha già dichiarato di non essere più in lizza per la poltrona di sindaco."Visto che An è orientata a non collaborare con la lista per la vita e contro l'aborto, la mia candidatura a sindaco è da considerarsi indisponibile"Dopo i rifiuti dei cari Fini, Alemanno, Bertolaso, Vespa e Franco Frattini, in pole position è così finita l'esponente di AN, giovanissima, classe 1977 e vicepresidente della Camera.

A lei dovrebbe toccare la sfida con Rutelli, cercando di erodere consensi a Francesco Storace che si presenta come candidato sindaco per la Destra. Secondo i vertici di An, Giorgia Meloni, battagliera militante cresciuta nella sezione della Garbatella con una lunga gavetta nelle formazioni giovanili di partito.

I sondaggi danno Rutelli in netto vantaggio senza considerare che l'ormai ex vicepremier è anche già entrato in campagna elettorale. In caso di sconfitta al Comune, l'esponente di An dovrebbe comunque mantenere un posto in Parlamento.

"Ma la candidatura della Meloni a sindaco non sarà solo di facciata - dicono dal partito di Fini - se Rutelli pensa ad un facile successo, si sbaglia, Giorgia è una guerriera".

[20-02-2008]

 
Lascia il tuo commento