Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Corsa a sindaco di Roma

Frattini rinuncia, si propone Storace

Elezioni amministrative. Tutto da decidere. Chi correrà per la poltrona di Sindaco? Chi si candida per la presidenza della Provincia? E ancora quando si vota? Anche ciò che sembrava certo torna in discussione. L’Election day del 13, che la settimana scorsa sembrava cosa fatta, ormai appare improbabile e si parla del 25 maggio come seconda giornata alle urne.

Pochissime le certezze anche sui nomi dei candidati. Per il Comune appare cosa fatta solo per l’ex senatore Willer Bordon e per Francesco Storace del La Destra. Mentre il Centro Destra, dopo i passi indietro di Fini e Casini e il rifiuto di Franco Frattini, resta in piedi solo il nome di Giorgia Meloni, vice Presidente della Camera, ma senza conferme.

Nessuna conferma anche sul fronte opposto, perché i 10 giorni di meditazione chiesti da Francesco Rutelli non sono ancora trascorsi. Ma si saprà tutto entro questa settimana. Poche idee ma confuse anche in Provincia, dove ieri Enrico Gasbarra si è dimesso, e ha lasciato Palazzo Valentini a bordo di uno scooter.

Per il centro sinistra, salvo sorprese, il nome è già stato fatto, quello di Nicola Zingaretti, coordinatore regionale del Partito democratico. È il centro destra a navigare a vista. Il deputato dell’Udc Luciano Ciocchetti non ha trovato il consenso del Popolo delle Libertà. Si attendono nomi nuovi. La Destra invece ha le idee chiare anche per via IV Novembre, e il suo candidato sarà Teodoro Buontempo.

 
 

[12-02-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE