Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Casa, graduatorie via telefonino

novità sugli alloggi popolari

alcune case popolari

Sarà possibile consultare tutti i dati dell’ufficio Casa del Comune di Roma via telefonino. Lo ha anticipato il consigliere delegato del Campidoglio all’emergenza abitativa Nicola Galloro, illustrando anche il bilancio dei sei anni del suo incarico e sottolineando il risultato dell’informatizzazione del suo ufficio, che si affidava fino a pochi anni fa esclusivamente al cartaceo.

La novità, che sarà illustrata la prossima settimana, servirà a consultare tutti i dati dell’ufficio , e la propria posizione nella graduatoria per le case popolari comprese da casa o al telefonino, sfruttando la connessione internet.

Recentemente c’e’ stata, proprio sulle graduatorie, la riforma decisa dal Comune: a salire nella classifica per prime saranno le famiglie con un reale bisogno, a contare cioè non saranno più soltanto gli anni passati da uno sfratto ma le reali condizioni di disagio dei richiedenti.

Nel dettaglio sono tre i fattori più importanti che costituiranno punteggio: in primis la condizione abitativa della famiglia che richiede una casa popolare. il secondo criterio riguarda il reddito e la presenza di portatori di handicap, figli e anziani. solo al terzo psto per punteggio nella graduatoria arriveranno lo sfratto e gli eventuali anni trascorsi dal momento dell’esecuzione.
Ad oggi le famiglie con il massimo punteggio in attesa di ricevere una casa sono 2787, la lista comprende complessivamente 22mila famiglie.

[12-02-2008]

 
Lascia il tuo commento