Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Storie Metropolitane
 
» Prima Pagina » Storie Metropolitane
 
 

I furbetti della Ztl

controsenso per evitare i varchi

Ci provano, in fondo che sarà mai, imboccare una strada controsenso "costa" solo 36 euro e nessun punto della patente sottratto. Sono almeno 30, 40 a week end le auto che, per evitare la Ztl e i controlli della Municipale, fanno i furbi, saltano i blocchi delle zone a traffico limitato e prendono le strade che portano a Testaccio, uno dei quartieri della movida romana, e lo fanno anche controsenso.

"E' vero, dalle 21 alle 3 di notte sono parecchie le auto che transitano in controsenso -racconta un abitante della zona - nell'ultimo periodo però i controlli della Municipale sono aumentati, lo scorso week end hanno fermato due ragazzi, credo ubriachi, che avevano preso la strada contromano e con i fari spenti".

Via Flavio Gioia è la strada che si presta di più, buia e poco trafficata, si svolta direttamente dal lungotevere Testaccio: le infrazioni avvengono soprattutto dalle 23 alle 2 di notte, propio durante la Ztl notturna imposta dal Comune nelle vie più trafficate per i locali notturni. Niente auto senza permesso dalle 9 alle 3 di notte il venerdì e il sabato sera, ma ecco che quando si cerca disperatamente un posto c'è chi ammette di "praticare" il contromano.

"Si, è vero -confessa un ragazzo- appena sceso dalla macchina, ho visto il posto libero e ho fatto un pezzettino in contromano. Qui verso le 23 diventa quasi la prassi, ma l'altra settimana hanno fatto parecchi controlli".

In attesa delle telecamere sono i vigili urbani a fare da blocco, non solo in divisa ma anche in borghese, si appostano alla fine delle strade che si prestano di più alla "pratica" del controsenso. Elevano 15/20 contravvenzioni a notte, sono soprattutto ragazzi ad essere multati, come i due giovani fermati in controsenso a via Flavio Gioia (foto), che giurano proprio di non aver visto il cartello.

 
 

[09-02-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE