Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Al Vittoriano con Emergency: ''Adotta un Disegno''

In mostra dal 7 febbraio al 2 marzo.

di Francesca Giuliani

Un adulto fortunato è un adulto che riesce a crescere mantenendo viva la sua fantasia, non perdendo quell'estro gioioso e spensierato, tipico di quando si è bambini.

Un bambino fortunato invece, è un bambino che riesce, in qualunque posto nel mondo egli si trovi a vivere (anche in realtà nelle quali l'età non fa testo, perchè per premere un grilletto va bene anche se sei piccolo), a non crescere troppo bruscamente, ad avere sempre voglia di continuare a sorridere, a giocare, a disegnare.

La creatività come trait d'union tra l'infanzia e il mondo dei grandi è un terreno artistico senza dubbio interessante, ed è proprio su questo legame - trasversale non solo all'età anagrafica, ma anche alle esperienze di vita più diverse - che Emergency ha allestito la mostra "Adotta un Disegno", inaugurata ieri al Complesso del Vittoriano alla presenza di Vauro (ideatore del progetto) e di alcuni fra i musicisti e gli artisti aderenti all'iniziativa (Shay Frisch Peri, Eugenio Bennato, Roberto Angelini, i Tetes de Bois).

La forza della creatività, dunque, riesce a far incontrare la sensibilità dei grandi artisti con quella dei bambini che Emergency cura e sostiene nei suoi ospedali, disseminati in tutte le zone del mondo dove le condizioni di vita per i piccoli sono ancora più crudeli e difficili di quelle degli adulti.

Ogni artista aderente al progetto ha infatti rielaborato soggettivamente un disegno o la storia di uno dei bambini ricoverati presso gli ospedali di Emergency, restituendo un'opera d'arte nuova, esibita affianco a quella dalla quale ha tratto ispirazione.

Esposte le opere di:

Carla Accardi, Daniel Buren, Enrico Castellani, Lara Favaretto, Lucio Fontana, Shay Frisch Peri, Paul Fryer, Massimiliano Fuksas, Kendell Geers, Nan Goldin, Mona Hatoum, Fabrice Hyber, Mike Kelley, Anselm Kiefer, Fausto Melotti, Pierre et Gilles, Rudolf Stingel, Pascale Marthine Tayou, Keith Tyson, Ben Veutier, Francesco Vezzoli;

e attraverso speciali allestimenti, sara' possibile ascoltare le musiche di:

Jovanotti, Tetes de bois, Morgan, Stefano Bollani, Planet Funk, Mauro Pagani, Carmen Consoli, Petra Magoni/Ferruccio Spinetti, Vinicio Capossela, Fiorella Mannoia, Daniele Silvestri, Radiodervish, Gianmaria Testa, Franco Battiato, Ginevra Di Marco, Eugenio Bennato, Zucchero.

La mostra sarà visitabile a Roma fino al 2 marzo prossimo. Successivamente farà tappa a Genova, Torino, Milano, Firenze, Venezia, Londra, Berlino, Parigi e New York.

L'esposizione è ad ingresso libero, mentre i proventi della vendita del catalogo (corredato di Cd/Dvd), del Cd "Canzoni per Loro", e delle stesse opere d'arte, saranno devoluti ad Emergency.

Infoline: 06.688151

[08-02-2008]

 
Lascia il tuo commento