Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Disastro aereo in Venezuela

il mare ''restituisce'' una vittima

E' stato ritrovato il corpo di uno dei 14 passeggeri del volo transaven. l’aereo era scomparso dai radar venerdi’ scorso mentre sorvolava il mare, al largo dell’isola di Los Roques in Venezuela. Il corpo è stato rinvenuto da pescatori a 12 miglia dalla costa sudamericana, in Venezuela.

Il direttore della protezione civile venezuelana rivero ha spiegato che la zona del ritrovamento coincide con il quadrilatero nel quale si sono concentrate le ricerche dell'aereo scomparso. Il corpo recuperato è di una persona di pelle bianca, di corporatura robusta, di 1,80 circa di altezza, con un orologio al polso sinistro.

I resti del passeggero - del quale non si conosce ancora nè identità nè nazionalità - giungeranno nelle prossime ore a caracas dove saranno sottoposti a esami. Tra l’equipaggio c’erano 8 italiani, tra cui la coppia di sposi romani in viaggio di nozze: Fabiola Napoli di 30 anni e Stefano Fragione di 33.

Cade dunque l’ipotesi del dirottamento, avallata dal portavoce delle famiglie dei dispersi romani.

Amici e familiari dei due giovani ormai da tre giorni sono in venezuela a controllare di persona come stanno procedendo le ricerche, hanno anche aperto un blog, www.stefano efabiola.org, per raccogliere segnalazioni e aggiornare ogni dettaglio che riguardi il ritrovamento del piccolo bielica Let 410.

domani alle 19:00 alla farnesina ci sarà una fiaccolata organizzata da familiari e parenti dei dispersi per chiedere l’attenzione del ministero degli esteri sull’incidente aereo e per chiedere che le ricerche vadano avanti.
 
 

[14-01-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE