Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Caro affitti

Roma seconda solo a Milano

Il sindacato degli inquilini ha redatto la classifica, città per città, del caro affitti, e la fotografia che ne viene fuori e’ sconfortante.

Roma è seconda solo a milano per i prezzi applicati. Un appartamento in affitto di 80 mq se lo prendete al centro di Milano vi costerà 2 mila euro al mese, in una zona buona di Roma invece 1750 euro.

Se vi sembra troppo, l’unica soluzione è la periferia di Bari. Al sud l’affitto è in media di 502 euro mensili.  Dalla testa alla punta dello stivale i canoni cambiano, più o meno costante è invece la crisi finanziaria di oltre 3 milioni e mezzo di famiglie che per pagare il famigerato affitto spendono più della metà dello stipendio.

Uno scenario preoccupante disegnato da sunia, sicet e uniat-uil. Secondo uno studio condotto dai sindacati, per un appartamento nel centro di roma, una famiglia con un reddito annuo di 30 mila euro brucerà il 70% delle entrate. Matematico dunque il raddoppio delle spese per chi ha un reddito di 15 mila euro: di questo il 140% viene assorbito dalla casa.
Nella classifica delle citta’ con gli affitti più cari stilata dai sindacati degli inquilini, in testa c’è Milano seguita da roma, Venezia, Bologna e Napoli. Fanalino di coda Bari. I dati del Sunia si incrociano con quelli sugli sfratti.  Nel 70% dei casi infatti, a provocarli è la morosita’ dell’inquilino.

 
TAG: affitti
 

[09-01-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE