Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Due quintali di fuochi proibiti

denunciati due napoletani

i fuochi sequestrati dai Carabinieri

Sequestrati 2 quintali di fuochi pirotecnici proibiti dai carabinieri di Marina di Tor S. Lorenzo, due persone di 40 e 33 anni sono stati denunciati, entrambi del napoletano e pregiudicati, per possesso e commercio di materiale esplodente di tipo proibito.

I due erano stati notati da una pattuglia a bordo di un furgone Fiat-Iveco mentre si aggiravano per le strade di Tor San Lorenzo. Alla vista dei militari, probabilmente per eludere un eventuale controllo, hanno cercato di aggirare il posto di blocco ma questo ha insospettito i carabinieri che li hanno inseguiti e hanno perquisito il furgone trovando, imballati in vari pacchi pronti per la vendita, due quintali di fuochi pirotecnici di tipo proibito. Secondo i carabinieri, l'ingente quantitativo ritrovato, destinato a rifornire il mercato nero dei fuochi d'artificio, per la sua forza detonante poteva essere in grado di far crollare un'intera costruzione. Il materiale è stato posto sotto sequestro per essere poi distrutto.

 
TAG: botti
 

[31-12-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE