Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Capodanno 2008 fuori Roma

in trenta mila viaggeranno ''a rate''

Bastonati dai rincari e provati da un 2007 piuttosto salato, i consumatori, benché impoveriti, non rinunciano a chiudere l’anno con un bel viaggio magari nelle principali capitali europee.

Secondo la Camera di Commercio di Milano quasi un italiano su 4 passerà il capodanno fuori casa con una spesa media di circa 1.150 euro. l’associazione codici stima che dalla capitale partiranno 500 mila romani, di questi 30 mila, pur di non rinunciare al viaggio, sono ricorsi al pagamento a rate.

La pratica del parto oggi e pago domani, stando ai numeri, è in sempre maggiore aumento. Solo l’anno scorso si stima che circa l’8% del credito erogato è stato destinato al pagamento di viaggi.
Allo svago dunque non si rinuncia neanche se ci si lamenta di non arrivare alla fine del mese e neppure se ad avere un finanziamento in corso è oltre la metà della popolazione del lazio.

Ma veniamo alle mete più gettonate. Sempre secondo la camera di Commercio di Milano, la maggior parte dei vacanzieri resterà in Italia. Un romano su cinque andrà in Europa, uno su cento alle Maldive, qualcun altro sceglierà la Spagna.

L’ente camerale fa anche una stima delle spese, che evidenzia che a sborsare di più tra i viaggiatori italiani saranno proprio i romani. Nei loro portafogli ci saranno circa 1300 euro a testa, contro i 1.067 dei napoletani e i 1.049 dei milanesi.

 
 

[27-12-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE