Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sanita' Roma
 
» Prima Pagina » Sanita' Roma
 
 

Truffa alla Asl. Arrestato Ex Direttore Amministrativo

Falsi mandati di pagamento, società fantasma e 6 milioni di euro spariti, in due anni, dalle casse della Asl Rm C. Soldi della sanità e soldi dei cittadini, truffati alla struttura medica che ha il volume d'affari ed il bacino d'utenza più consistente d'Italia.

In manette sono finite 6 persone, tra gli arresti spicca un dirigente; Mario Celotto, ex direttore amministrativo della Asl Rm C, oltre a lui è accusato anche un funzionario addetto ai mandati di pagamento. La truffa è andata avanti per anni con la copertura delle autorità preposte al controllo del bilancio. Le persone arrestate potevano praticamente apportare qualsiasi modifica ai conti della asl senza incontrare nessun ostacolo.

I funzionari emettevano falsi mandati di pagamento verso società satellite intestate a dei prestanome che poi andavano direttamente a ritirare il denaro in contanti. Tra le voci in bilancio si trovano ordinazioni di macchinari sanitari o di forniture che in realtà non venivano mai consegnate, i pagamenti però erano effettuati regolarmente. Un sistema di ordinazioni inesistenti ma anche di vecchie fatture che venivano duplicate per incassare il pagamento una seconda volta.
L'ex dirigente amministrativo arrestato che controllava i bilanci delle strutture sanitarie di San Giovanni, Prenestino, Eur e Torrino ha truffato la Asl per 2 anni. Questa mattina i carabinieri del nucleo operativo sono andati a prenderlo a casa, dovrà ora rispondere insieme ad altre 5 persone di associazione a delinquere, truffa aggravata allo stato e falso in bilancio.

Romano

 
 

[16-11-2005]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE