Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Roma
 
 

Il ritorno del capitano

La doppietta di Totti e le parate di Doni trascinano la Roma contro la Samp

Totti

Totti doveva essere, e Totti è stato. Dopo il simil-rientro delle scorse settimane, questa volta c'era il sentore che il capitano sarebbe tornato a buoni livelli, e così è stato. La Roma con Totti è diversa, e si vede.

Spalletti schiera Cassetti sul fronte destro d'attacco e Vucinic a sinistra viene preferito a Mancini. La Sampdoria parte aggressiva, ma i giallorossi sembrano diversi da quelli della doppia sfida col Toro. Il primo tiro degno di nota è per Cassetti al quarto d'ora: destro rasoterra dal limite, con Castellazzi che è bravo a bloccare. Il vantaggio arriva tre minuti dopo: lancio in area, e Ferrari viene trattenuto da Lucchini. Il rigore è trasformato da Totti col cucchiaio. La reazione della Samp arriva attorno alla mezz'ora, con due grandi occasioni. Prima Maggio si presenta a tu per tu con Doni, che con un grande scatto di riflessi devia in angolo. Poi Lucchini viene pescato in area da un cross di Volpi, ma la conclusione di prima (a porta praticamente vuota) finisce a lato. Sull'altro fronte, la manovra è sciolta (in palla Vucinic e Perrotta), ma occasioni non ne arrivano.

Il secondo tempo si apre con la Roma in evidenza. All'8' punizione di Pizarro di poco alta. Un minuto dopo, Totti serve Perrotta che dal limite fa partire un gran tiro di controbalzo: la palla si stampa sulla traversa dopo il tocco di Castellazzi. Al 12' la svolta della gara: Volpi, già ammonito, stende Perrotta lanciato verso la porta e viene espulso. Un minuto dopo, destro dal limite di De Rossi deviato da Gastaldello: il pallone finisce tra le braccia di Castellazzi. Al 17' arriva il momento di Mancini per Vucinic. Il brasiliano si mette in luce al 27' (unico spunto della gara) con una bella azione sulla sinistra e un diagonale che sfiora il secondo palo. Nell'ultimo quarto d'ora, la Roma crolla fisicamente, e la Samp, pur in dieci, viene fuori. La supremazia culmina al 43', con Caracciolo a tu per tu con Doni, che di nuovo si supera. Al 90', raddoppio della Roma su contropiede: grande azione di Cassetti in area, che serve Totti, che a porta vuota segna.

Confermate le impressioni di una squadra in debito d'ossigeno: da questo punto di vista, buona la coincidenza con la sosta natalizia. Dopo la quale, si spera, si recupereranno gli infortunati e diminuiranno gli incidenti e le assenza. Intanto, questa vittoria consente di trascorrere un Natale senza troppe preoccupazioni.

Simone Luciani

Roma: Doni, Panucci, Ferrari, Juan, Tonetto, De Rossi, Pizarro, Cassetti, Perrotta (36' st Pizarro), Vucinic (17' st Mancini), Totti. A disp.: Curci, Cicinho, Antunes, Esposito, Barusso. All.: Spalletti.

Sampdoria: Castellazzi, Campagnaro, Gastaldello (22' st Accardi), Lucchini, Maggio, Volpi, Palombo, Franceschini (17' st Sammarco), Pieri, Bonazzoli (32' st Caracciolo), Bellucci. A disp.: Mirante, Ziegler, Poli, Zenoni. All.: Mazzarri.

Arbitro: Gervasoni di Mantova.

Marcatori: 18 pt (rig) e 45' st Totti.

Note: spettatori 40.000. Ammoniti Cassetti, De Rossi, Pizarro, Lucchini, Gastaldello. Espulso Volpi al 12' st per doppia ammonizione.

[23-12-2007]

 
Lascia il tuo commento