Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Alitalia vuole l'Air France

bocciata Air One

Il consiglio di amministrazione di Alitalia ha deciso all'unanimità di avviare la trattativa in esclusiva con Air France-Klm per la vendita della quota del 49,9 per cento detenuta dal Tesoro. La riunione è durata oltre sette ore, il consiglio di amministrazione ha scartato le altre due candidature: quelle di AirOne e della cordata Baldassarre. A favore di Air France-Klm, spiega il Cda, un piano industriale "di elevata credibilità e idoneo a risolvere le criticità di tipo strategico, industriale e finanziario di Alitalia, tenuto anche conto del contesto competitivo nel quale la società opera".

Investimenti per 6,5 miliardi. La maggiore convenienza dell'offerta, si legge ancora nella nota di Alitalia, è data anche dal piano di investimenti previsto: "In termini di corrispettivi economici la proposta Air France-Klm è la più conveniente e prevede un significativo piano di investimenti (6,5 miliardi di euro nel lungo termine) con il rinnovo, tra l'altro, della flotta di medio e lungo raggio e significativi interventi sull'allestimento e sul servizio di bordo".

Il governo aveva tuttavia chiarito qualche giorno fa di non voler definire la propria posizione prima di gennaio, dopo aver attentamente analizzato le carte e sentito i candidati. Il Cda di Alitalia a questo proposito ha chiesto all'esecutivo di decidere entro il 15 gennaio, "alla luce delle criticità finanziarie della compagnia e di quelle di scenario via via sempre più impegnative".

 
 

[21-12-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE