Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politikamente
 
» Prima Pagina » Politikamente
 
 

Prodi contestato da un'anziana

''vada via'', la moglie lo difende

Contestato in strada, segno di un malessere diffuso, segno che la gente non crede più nei politici. La scena in piazza Colonna, in pieno centro di Roma, una scena che prende un significato decisamente pubblico e anche "politico". Sì, perché una delle due donne si chiama Flavia Prodi ed è la moglie del premier oggetto dell'ennesimo attacco politico da parte di un'altra donna, bionda e impellicciata, decisamente schierata su posizioni opposte a quelle del presidente del Consiglio.

Sono le 5 della sera, il premier e la moglie hanno appena assistito al concerto di Natale nella chiesa di San Marcello e, come spesso accade, decidono di tornare a casa (palazzo Chigi) a piedi. Come spesso accade, qualcuno li nota, qualcuno li saluta e qualcuno decide di "farsi giustizia" (politica) da solo. Ecco, dunque, la signora bionda che si avvicina e grida, rivolta a Prodi: "Cosa ci stai a fare ancora? Perché vai ancora in giro? Devi andare a casa!".

Prodi è abbastanza abituato a queste scene e tira dritto. Donna Flavia fa qualche passo al suo fianco, poi ci ripensa. Si ferma, torna indietro e affronta, decisa, la contestatrice. Vuole parlarle, spiegarsi, chiederle conto di un attacco così pesante e diretto. L'altra è poco propensa ad ascoltare. La signora Prodi, quasi a volerla costringere all'attenzione, le mette una mano sul braccio. Quella scatta, inviperita: "Non mi tocchi, siamo in democrazia e io dico quello che mi pare. Suo marito ci sta rovinando e deve andare a casa!".

fonte: la Repubblica 

[20-12-2007]

 
Lascia il tuo commento