Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

300 chili di botti illegali

maxi sequestro a Fiumicino

Con l’avvicinarsi di capodanno diventa sempre più serrata la battaglia delle forze dell’ordine contro i botti illegali.
A Fiumicino la guardia di finanza ha sequestrato 300 chilogrammi di fuochi d’artificio illegali. Il materiale, fabbricato in Cina, era già in vendita a Roma e Fiumicino.

Si tratta di materiale giudicato pericoloso dagli esperti: i botti avevano infatti un peso superiore allo standard previsto, non solo, ma sulla merce sequestrata era stata posta dai trafficanti l’etichetta “ libera vendita” , nonostante non avessero mai passato i controlli previsti dalla legge.

I botti sequestrati sono della seconda operazione delle forze dell’ordine in pochi giorni, sabato scorso la polizia aveva scoperto a Tor Bella Monaca una vero e proprio arsenale. Un romano di quarant’anni e’ stato denunciato per detenzione illegali di fuochi d’artificio, circa 20 chili , stipati in diversi scatoloni. In questo caso i botti illegali provenivano dal napoletano

 
TAG: botti
 

[19-12-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE