Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Elettrosmog, migliora l'aria di Roma

i risultati dell'Arpa

Migliora l'aria di Roma, almeno per quanto riguarda l'elettrosmog. I livelli di elettromagnetismo emessi dagli impianti di telefonia mobile, elettrodotti e apparecchi radio-tv, sono notevolmente inferiori nel Comune ai limiti di legge. L'annuncio e' stato dato oggi in Campidoglio dal sindaco di Roma Walter Veltroni, dall'assessore ai lavori pubblici Giancarlo D'Alessandro e dal commissario dell'Arpa, Corrado Carrubba. Le 60 centraline, collocate in base alle indicazioni dei municipi, hanno verificato, 24 ore su 24, le emissioni dei campi elettromagnetici degli impianti. Complessivamente sono state effettuate 11.200 ore di monitoraggio continuo e 112mila misurazioni.

"I dati registrati - ha detto il sindaco - sono sensibilmente bassi: i valori medi del secondo e terzo ciclo sono stati rispettivamente di 2,10 v/m e di 2,71 v/m, misure ben lontane dal limite di 6 v/m fissato dalla normativa italiana che e' la piu' cautelativa tra quelle in vigore nei Paesi dell'Unione Europea''. I risultati delle rilevazioni sono stati validati dall'Arpa Lazio (Agenzia regionale per l'ambiente) che e' l'unico ente costituzionalmente competente per tale compito. Nel 2008 ci saranno altri tre cicli di monitoraggio.
 
TAG: antenne - smog
 

[18-12-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE