Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sport Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma
 
 

Intervista a Maurizio Costanzo: "Date la Roma alla Gente"

Maurizio Costanzo ha parlato di calcio e della sua squadra del cuore: la Roma, di cui č tifoso da tanti anni. In un periodo di crisi del calcio romano la proposta di Costanzo č quella di creare un sistema azionario popolare in modo da far diventare, di fatto, la Roma di proprietā della gente. Su "Il Romanista" č apparso un suo articolo che parla di manovre per acquistare la Roma, quanto c'č di vero? Maurizio Costanzo: "Non sono delle cose certe ma solo dei chiacchericci romani che non dicono la veritā ma spesso dicono solo delle intenzioni. Rimango convinto e rilancio l'idea della Public Company; sarebbe bello veder diventare la Roma della gente. Basterebbe creare una sorta di azionario popolare, con questa grande tifoseria composta da un milione e 300 mila appassionati figuriamoci se sarebbe un problema. D'altronde, la Roma dovrā pur investire prima o poi, basta vedere l'ultima partita Roma - Juventus per capire che ci sono squadre che sono su un altro pianeta e hanno giocatori di alto livello anche in panchina, "noi" invece siamo appesi ad un presepe che si chiama Francesco Totti. C'č bisogno di dare a questa tifoseria la gioia di tornare a godere con la propria squadra per questo č bene fare la Public Company." Che ne pensa di una possibile cessione della societā? "Sinceramente non lo so, in passato la famiglia Sensi sembrava irrevocabile e non voleva vendere ora sembra che si stiano avvicinando a gente vicino alla Juventus, questo mi fa venire i brividi..." Che ne pensa della contestazione di Domenica contro Rossella Sensi? "La tifoseria percepisce delle cose, tra l'altro non č stata una contestazione dura, era come dire -guarda che stiamo attenti-" Come si contrasta lo strapotere delle squadre del Nord? "Mah, io farei due campionati: uno con Inter, Juve, Milan e anche Fiorentina se volete e un altro con tutte le altre. D'altronde come si fa a combattere contro squadre come queste, con i giocatori che hanno se la Juve non vincesse sarebbe strano." -Per l'intervista si ringrazia Sky-

[21-11-2005]

 
Lascia il tuo commento