Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Roma
 
 

Taddei, e la Roma va

Superato il Cagliari. I giallorossi tengono il passo.

Taddei e Vucinic

Nel giorno del rientro di Totti, l'uomo decisivo è un altro rientrante di lusso. Alla Roma basta la doppietta di Taddei per battere un Cagliari volenteroso ma che tecnicamente ha mostrato tutti i suoi limiti, nel recupero di campionato.

Spalletti prova la coesistenza tattica tra Totti e Vucinic, con quest'ultimo spostato sulla fascia sinistra (dicono che sia la sua posizione preferita). La Roma parte bene con due buone occasioni: prima splendido triangolo tra Totti e Taddei, con quest'ultimo che conclude a lato, poi Vucinic lanciato a rete salta il portiere Marruocco ma mette clamorosamente a lato. Poi è la volta del Cagliari: Foggia libera Ferri che sfiora l'incrocio dei pali (puntando all'angolo chiuso da Doni, c'è da dire). Nell'azione seguente, gran sinistro di Budel che scheggia la traversa. Al 20' Foggia punta l'area dopo uno svarione di Juan, e conclude fuori con Acquafresca completamente libero. Dopo la fase favorevole ai rossoblù, sale in cattedra Taddei. Prima tenta un difficile colpo di testa su cross di Mancini, e spedisce alto. Poi, al 28', dà il vantaggio alla Roma: cross su punizione di Pizarro e colpo di testa del brasiliano che, lasciato totalmente solo, batte Marruocco, anche lui a spasso. Infine, al 36', chiude la gara. Grande verticalizzazione di Vucinic per Mancini che non riesce a saltare Marruocco, ma la palla finisce a Taddei che segna a porta vuota. L'ultima emozione della prima frazione è per Mancini, che dopo uno scambio di prima con Totti sfiora il palo con un destro dal limite.

Il secondo tempo è abbastanza da sbadigli. Al 18' finisce la partita di Totti (come prevedibile, ancora fuori condizione), al suo posto Giuly. Al 21' grandissimo sinistro al volo di Budel, con Doni che risponde bene. Superata la mezz'ora, Spalletti cambia anche Taddei con Cicinho. Al 32', grande occasione per Foggia, che si presenta a tu per tu con Doni, ma il portiere è bravissimo a respingere. Scampoli di partita anche per Brighi.

Qualche brividino c'è stato, per carità, ma c'è da dire che il Cagliari (comunque ben messo in campo) l'occasione più grande ce l'ha avuta sul 2-0. La coesistenza tra Totti e Vucinic va rivista: il montenegrino a sinistra sembra un pò avulso dal gioco. Per quanto riguarda la classifica, la Roma si stacca dal gruppo e tiene il passo dell'Inter. Ultima speranza di tenere vivo il campionato.

Simone Luciani

Roma: Doni, Panucci, Juan, Mexes, Tonetto, De Rossi, Pizarro, Mancini, Taddei (32' st Cicinho), Vucinic (42' st Brighi), Totti (18' st Giuly). A disp.: Curci, Ferrari, Barusso, Esposito. All.: Spalletti.

Cagliari: Marruocco, Pisano (1' st Matri), Bizera, Bianco, Agostini, Ferri, Conti, Budel, Mancosu (17' st Fini), Foggia, Acquafresca (28' st Larrivey). A disp.: Koprivec, Canini, Del Grosso, Magliocchetti. All.: Sonetti.

Arbitro: Orsato di Schio.

Marcatori: 28' e 36' pt Taddei 

Note: spettatori 30.000 circa. Ammoniti Bianco, Taddei, Agostini.

[05-12-2007]

 
Lascia il tuo commento