Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Tutti lo apprezzano, ma nessuno lo prende...

Perché Alonso non si decide?

Mentre gran parte dei suoi colleghi è impegnata nei test di Jerez (con Giancarlo Fisichella, ancora in cerca di un volante, che ha debuttato oggi sulla Force India) Fernando Alonso non ha ancora sciolto le riserve sul suo futuro. Negli ultimi giorni indiscrezioni e smentite si sono sprecate. Il management dello spagnolo avrebbe avuto contatti con Toyota, Red Bull, Honda, Renault e perfino Honda, ma nulla si è poi concretizzato. Un continuo stand-by che peraltro condiziona anche altre scuderie, tanto è vero che né Briatore, né Dennis hanno ancora annunciato la coppia di piloti per la prossima stagione. Ma cosa si nasconde dietro le incertezze del pilota spagnolo? Proviamo a riflettere. Una prima questione è venuta già a galla. Molti team sarebbero interessati ad ingaggiarlo, ma vorrebbero un contratto della durata minima di due anni, mentre l'asturiano punta ad un accordo annuale, perché realisticamente spera nel 2009 di potersi accasare alla Ferrari. L'altro ostacolo è rappresentato dalla nuova Spy Story che vede coinvolte la Renault e la Mclaren, stavolta nella parte della danneggiata. Quasi certamente Alonso ha messo il team francese in cima alle sue preferenze, ma probabilmente vuol prima accertarsi che non ci siano penalizzazioni in vista. Per questo chi scrive, ritiene che la prossima settimana, quando la Fia già si sarà pronunciata sulla vicenda, dovrebbero andare al loro posto tutte le tessere del puzzle.

Giuseppe Ciliberto

[04-12-2007]

 
Lascia il tuo commento