Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Targhe alterne che passione

si riprende dal 10 gennaio

Si ricomincia il 10 gennaio, tornano le targhe alterne del giovedì: si parte con lo stop dei veicoli con targa pari, per terminare, dopo 12 settimane, il 27 marzo con lo stop a quelli con targa dispari. Tra gennaio e marzo, inoltre, ci saranno anche tre domeniche di blocco del traffico programmate.

Per le targhe alterne, il divieto di circolazione sara' in vigore dalle 15 alle 21 nella fascia verde cittadina. Il 10 gennaio lo stop sara' per tutti i veicoli con l'ultimo numero di targa pari (incluso lo zero). Nei giorni e negli orari delle targhe alterne la circolazione sara' vietata indipendentemente dalla targa, anche a tutte le auto a benzina e diesel ''euro 0''; alle moto e ai motorini a due tempi ''euro 0''; alle auto, minicar e mezzi commerciali diesel ''euro 1'' ed ''euro 2''.

Durante le domeniche di blocco programmato, spiega l'assessorato all'Ambiente, dalle 9 alle 17 (e non come gli anni scorsi dalle 10 alle 18) nella fascia verde non potranno circolare auto, moto e motorini. Potranno circolare durante i giorni di targhe alterne e di blocco totale del traffico, i mezzi non inquinanti: veicoli alimentati a gpl, metano, ibridi, elettrici e le auto a benzina ''euro 4''.

LA MULTA - Il nuovo pacchetto di provvedimenti concede il via libera anche alle moto ''euro 3'' durante i blocchi totali domenicali e stabilisce l'esenzione dai provvedimenti programmati per le auto diesel ''euro 4'' purche' dotate di filtro antiparticolato montato di serie. In concomitanza con targhe alterne e blocchi ci saranno piu' vigili in servizio e sara' potenziato il trasporto pubblico. Chi non rispetta i divieti rischia multe di 71 euro.

[03-12-2007]

 
Lascia il tuo commento