Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Inflazione: da gennaio cresce dello 0,3%

rincari nei trasporti, acqua ed elettricità

Anche a Roma l'inflazione sembra ancora non riaccendersi. L'indice dei prezzi al consumo nel Comune non ha registrato alcuna variazione nel mese di novembre rispetto ad ottobre. Il tendenziale annuo è invece del 2,7% rispetto al 2,4% nazionale.

I capitoli di spesa che fanno registrare variazioni congiunturali maggiormente significative in assoluto sono: trasporti (+0,9%,) abitazione, acqua, elettricità e combustibili (+0,6%); servizi ricettivi e di ristorazione (-3,1%).

I combustibili liquidi
(+7,2%), spese per il culto (+3,5%), servizi medici (+3,0%), carburanti lubrificanti (2,6%), apparecchiature e materiale telefonico (2,6%) e altri servizi relativi ai mezzi di trasporto (+2,5%), sono le voci di prodotto che hanno registrato una variazione positiva più consistente. Sono, invece, diminuiti gli alberghi ed altri servizi di alloggio (-13%), i trasporti aerei (-5,5%), i pacchetti vacanze tutto compreso (-2,3%) e gli apparecchi fotografici e cinematografici (-2,2%).

Le variazioni tendenziali più consistenti in assoluto si osservano invece per: raccolta rifiuti (+16,2%), combustibili liquidi (+12,5%), servizi per la pulizia e la manutenzione della casa (+11,9%), servizi medici ausiliari (+10,8%), acqua potabile (+10%), carburanti e lubrificanti (+9,9%), trasporti ferroviari (+4,4%), apparecchi per il trattamento dell'informazione (-10,2%), trasporti aerei (-9,5%) e servizi telefonici (-8,5%).

 
 

[30-11-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE