Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Otto rapine in 5 mesi

arrestato un romano 42enne

Ha messo a segno otto rapine in banca in poco meno di cinque mesi. "Lavorava" in solitario, armato di un solo taglierino, L'uomo, già sottoposto alla sorveglianza speciale, agiva sempre allo stesso modo: entrato negli istituti di credito, minacciava i dipendenti e li costringeva a consegnare il denaro delle casse, un bottino che variava, di volta in volta, tra i 20 e i 30 mila euro. Secondo quanto accertato dagli investigatori, il rapinatore era riuscito a guadagnare con i colpi in banca intorno ai 100mila euro.

Le rapine compiute dal 42enne sono state compiute tra giugno e novembre ma sono in corso ulteriori accertamenti per altre rapine. Ha colpito anche due volte nella stessa banca, il 26 giugno e il 10 settembre alla Unicredit in piazza Roberto Malatesta; il 2 luglio e il 5 settembre alla Banca Antonveneta in piazza dell'Alberone; il 10 luglio e il 23 agosto sempre nella Banca Antonveneta ma in via Antonio Ciamarra; il 21 agosto nella Banca Popolare dell'Emilia in via Castro Pretorio e l'ultima il 23 novembre nella Banca Antoneveneta in via Crescenzio.

Il rapinatore, che ha precedenti per rapina, stupefacenti, lesioni, e' stato arrestato nel suo appartamento al Casilino.

[30-11-2007]

 
Lascia il tuo commento