Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Multe pazze, si indaga per truffa

aperta un'inchiesta sulla Gerit

Il grande imbroglio delle cartelle pazze emesse dalla Gerit, la società che fa capo a Equitalia Spa, per la riscossione di tasse e tributi. Su questa ipotesi indagano gli investigatori della Guardia di Finanza che nelle scorse settimane hanno acquistato molta documentazione nelle sedi della società incaricata della riscossione delle multe e dei tributi che spettano agli enti locali.

Il reato sul quale indagano i finanzieri è la truffa. L'inchiesta delle fiamme gialle è scattata dopo le denunce presentate da decine di contribuenti, che, oltre a vedersi recapitare multe e sanzioni non dovute, avevano ricevuto anche ingiunzioni di pagamento con la minaccia di imminenti decreti di sequestro di beni immobili.

Gli investigatori devono comprendere se dietro agli avvisi di pagamento arrivati anche a persone decedure esistano solo grossolani errori oppure comportamenti dolosi per incrementare le entrate in modo illecito.

 
TAG: multe
 

[23-11-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE