Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Multata la Trambus

gare d'appalto irregolari

La Trambus è finita nel mirino dell’Autorità Garante della Concorrenza nel mercato: è tra le 15 società sanzionate per aver realizzato intese restrittive della concorrenza.

Il dispositivo dell’antitrust ha denunciato un concerto tra le imprese nella partecipazione alle gare per l’affidamento del servizio, in pratica le società coinvolte avrebbero realizzato dei cartelli tra loro per partecipare in maniera coordinata alle gare per l’affidamento dei servizi del trasporto pubblico locale, invece di gareggiare come concorrenti una contro l’altra.
L’Autorithy ha comminato multe per un totale di 10 milioni di euro: proprio la Trambus è quella che ha sofferto la multa più pesante: 2,232.880 euro. Nata nel 2000 dalla trasformazione di Atac la società gestisce il trasporto pubblico di superficie a Roma.

Multata anche la Sita per 248mila euro. Il filone d’inchiesta , nato nel novembre 2005 ,  mirava ad accertare  intese lesive della concorrenza nella gara per i servizi aggiuntivi nel comune di Roma, che sono circa il 20% del trasporto pubblico complessivo. Tra le altre società coinvolte l’Apm di Perugia, ma anche la Gtt di torino, la Actv di Venezia la Atc di bologna e l’Ataf di Firenze

L’Autorità intende così andare avanti nel processo di liberalizzazione del settore, che culminerà con l’affidamento dei servizi dell’intero servizio di trasporto pubblico locale tramite gare già dal gennaio 2008.
       

[08-11-2007]

 
Lascia il tuo commento