Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

Quel treno per Yuma

di James Mangold. Con Russel Crowe, Christian Bale

di Narda Liotine

Nella piccola cittadina di Bisbee, in Arizona, il pericoloso fuorilegge Ben Wade assalta e rapina la diligenza blindata della Southern Pacific Railroad facendo strage delle guardie. Senza troppe difficoltà il ricercato viene arrestato ma il compito più arduo è compiere il viaggio di tre giorni che lo porrà nelle sicure mani della giustizia. Alla spedizione decide di prender parte anche il fattore Dan Evans, per sottrarsi ai creditori e riabilitarsi agli occhi del figlio.

A due anni dal biopic country WALK THE LINE che si riproponeva (senza invero riuscirvi) di ricostruire la vita del cantante Johnny Cash, il regista James Mangold torna dietro la macchina da presa per girare il remake di un Western del 1957, 3:10 TO YUMA. Rinverdire generi e temi di svariate decine di anni fa pare essere un costume non estraneo ai registi contemporanei. Dopo l’ esemplare riproposizione del Western attuata da Eastwood e le rivisitazioni decisamente stranianti di foggia orientale messe in atto da Sasanatieng e Miike, Mangold riporta in auge il genere riabilitandone i valori dell’amicizia e dell’onore.

A rivestire i panni dell’eroe maledetto dal passato torbido è, a questo turno, Russel Crowe, l’ennesimo sbruffone dai versetti biblici a fior di labbra, che si crogiola nella sua ben nota sicumera fino alla ridondanza. A fare da contraltare un misurato Christian Bale nel ruolo di un reduce della guerra di secessione, personificazione dei valori tipici del buon padre di famiglia.

Una mistura di violenza, determinazione ed odio dall’esito facilmente prevedibile che tende all’eroizzante sino allo spasmo e salva, così, le costanti del genere. Un buon western contemporaneo come non se ne vedeva dai tempi del SILVERADO di Kasdan. Il remake pare viaggiare sui giusti binari sino in fondo tra situazioni al cardiopalma e colpi di scena spiazzanti dando generosamente di gomito a chi credeva che tutto si sarebbe sgretolato sul limitare del secondo tempo.

 



votanti: 1
Secondo te quanti euro merita??
 
 
TAG: - mangold - crowe - bale
 

[01-11-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE