Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

» morta Giovanna Reggiani

Mailat: ''ho solo rubato una borsetta''

Giovanna Reggiani è morta, la 47enne seviziata martedì sera da un romeno (per cui è stata chiesta la convalida del fermo per omicidio volontario) a Roma. E dal carcere romano di Regina Coeli, nega la violenza: "Ho solo rubato una borsetta", dice.

Le condizioni della donna erano apparse subito disperate. Anche l'ultimo bollettino medico parlava di "Flebile attività cerebrale". Una frase che spiegava quanto fossero disperate le condizioni di Giovanna Reggiani.

Martedì sera Giovanna Reggiani era stata aggredita da un ventiquattrenne romeno, Nicolae Romulus Mailat. Il suo corpo esanime era stato abbandonato in un fossato nelle campagne che circondano la stazione in via di Camposampiero, non lontano dall'accampamento rom dove vive l'uomo arrestato. Le manette per il romeno erano scattate la sera stessa. Nonostante le manifestazioni di ostilità verso le forze dell'ordine degli altri occupanti del campo.

Giovanna Reggiani potrebbe essere stata colpita "con un sasso o addirittura anche con lo stesso ombrello della donna" spiega il capo della squadra mobile di Roma Vittorio Rizzi. L'ipotesi, insomma, è che inizialmente ci sia stata una rapina e dopo l'aggressione. Una violenza che ha visto la vittima tentare una reazione "con tutte le sue forze". Decisiva, spiegano gli investigatori, la testimonianza della rom che ha guidato gli investigatori dal ventiquatrenne romeno. "La testimone gridava il nome del responsabile, piangeva e lo ha sempre indicato come autore dell'aggressione - dice Rizzi - Adesso si trova in un luogo protetto".

Giornata di controlli di polizia negli insediamenti accanto alla stazione ferroviaria di Tor di Quinto e in via Foce dell'Aniene. Gli agenti hanno controllato 78 baracche e 75 romeni, 17 dei quali sono stati condotti all'Ufficio immigrazione della Questura di Roma. Nei campi i poliziotti hanno trovato 16 bambini. I genitori, però, non hanno voluto l'aiuto offerto dalle forze dell'ordine. Tra due giorni il campo a ridosso della stazione di Tor di Quinto verrà raso al suolo.

Dati immigrazione Roma

Immigrazione Romeni

 

 
 

[01-11-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE