Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Addio al vecchio ''cinquantino''

vietati moto e motorini euro zero

Possiamo dire addio al vecchio “cinquantino”. Dal primo novembre, moto e motorini euro 0 non potranno più circolare a Roma all’interno dell’anello ferroviario. Il divieto, entrato in vigore dal primo gennaio 2007 per i non residenti, viene esteso anche a coloro che risiedono all’interno di quell’area. Secondo quanto riportato dall’Arpa, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale del Lazio, il livello delle polvere sottili ha superato ieri il limite massimo di tolleranza in quattro centraline della Capitale: in quella di Corso Francia, di via Arenula, di piazza Fermi e di via Cipro.

Con le limitazioni imposte a complessivamente 120 mila motorini inquinanti si otterrà una riduzione significativa dello smog. E’ quanto ha affermato l’assessore comunale all’Ambiente, Dario Esposito, che ipotizza, grazie a tale divieto, l’eliminazione dall’aria di 70 tonnellate di particolato, 6.500 tonnellate di monossido di carbonio e 13 tonnellate di ossidi di azoto all’anno. “Si tratta – ha proseguito l’assessore – di veicoli molto inquinanti: è stato calcolato che un vecchio “cinquantino” scarica nell’atmosfera le particelle inquinanti di 63 auto non catalitiche a benzina”.

[31-10-2007]

 
Lascia il tuo commento