Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Lazio
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Lazio
 
 

E' derby

Lazio sfavorita, ma il derby č una gara a parte

Ledesma

La Lazio è in crisi. La Lazio non ha una squadra adeguata. La Lazio non riesce a reagire. Ma la Lazio stasera affronta la Roma, affronta il derby e come tutti sanno nella capitale, questa è una partita che ha una storia a parte. Puoi venire anche da dieci vittorie consecutive e l'altra squadra può essere scarsa quanto vuoi, ma la stracittadina cancella tutti i pronostici, tutti i valori reali o fittizzi. La Lazio può forse ringraziare che quest'incontro arrivi in questo momento della stagione. Una vittoria per il gruppo di Delio Rossi varrebbe molto più dei tre punti in palio e permetterebbe a Rocchi e compagni di uscire in maniera più rapida dal tunnel della crisi che la formazione ha imboccato da un po' di tempo a questa parte.

Ad onor del vero i biancocelesti non giocano una gara decente dal pareggio interno contro il Real Madrid e solo la vittoria in casa del Livorno aveva fatto illudere i tifosi laziali di un pronto risveglio, senza accorgersi che la squadra amaranto è ormai diventata terra di facile conquista. Molti i dubbi che accompagneranno Delio Rossi fino a pochi minuti prima del fischio di inizio. Confermatissimo tra i pali nonno Ballotta, autore di una grande gara contro l'Udinese, in difesa la formazione biancoceleste dovrebbe vedere da destra a sinistra De Silvestri, in ballottaggio con Scaloni, Stendardo, Cribari e capitan Zauri. In mezzo al campo l'allenatore laziale spera di recuperare Ledesma, che rispetto a domenica prenderebbe il posto di Baronio, con Mudingayi e Mutarelli ai suoi fianchi. Manfredini confermato alle spalle di Rocchi e Pandev.

Francesco Lanna

[30-10-2007]

 
Lascia il tuo commento