Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Requisizioni case

la Digos indaga nei Municipi

la requisizione degli appartamenti dello scorso 11 Ottobre

Funzionari della Digos hanno fatto visita negli uffici di presidenza dei Municipi IX, X e XI, su mandato dei Pubblici Ministeri M.Cristina Palaia e S.Vitello è stata richiesta la documentazione originale delle ordinanze con cui l'11 ottobre scorso sono stati requisiti oltre duecento appartamenti allo scopo di permettere ai rispettivi affittuari di non essere sfrattati. L'inchiesta in corso ipotizza i reati di abuso di ufficio e usurpazione di funzioni (art. 323 e 347 C.P.). Ed è tuttora aperta contro ignoti. Ma con tutta probabilità i tre presidenti, Fantino, Medici e Catarci, saranno presto iscritti al registro degli indagati".

"Siamo alla seconda tappa - commenta Sandro Medici presidente del X Municipio - di una procedura che ben conosco, ma sulla cui assenza di elementi di dolo continuo a nutrire grande fiducia. Non tanto per i trascorsi proscioglimenti in varie sedi giudiziarie, compresa la Cassazione, ma soprattutto perché gli amministratori scelgono di requisire per assoluta mancanza di alternative: interpretano cioè la loro funzione istituzionale in difesa dei diritti delle fasce deboli e debolissime della società".

 
 

[23-10-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE