Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Volley femminile
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Volley romano » Volley femminile
 
 

La 1^ Classe Roma comincia a sorridere

Al Palafonte, davanti a quattrocento spettatori e dopo quasi due ore, la 1^ Classe Roma vince il match contro Pavia, squadra arrivata da due sconfitte consecutive, per 3-2 (18-25; 27-25; 25-22; 24-26; 16-14).La Matuszkova, influenzata, viene sostituita dall’esordiente Saccomanni, classe 1991, che con i suoi 191 cm, sarà la protagonista di un’ottima perestazione.Le romane scendono quindi in campo con Drozina in regia, Nagy opposto, Corvese e Marletta al centro, Saccomanni e Donà schiacciatrici, libero Mazzoni; dall’altra parte della rete, le ospiti si presentano con Spinato al palleggio, Agostinetto opposto, al centro Caroli e Borgogno, Horvarth e Manfredini schiacciatrici, Alberti libero. Le ragazze di Giribaldi partono subito all’attacco, portandosi al primo time out tecnico sull’8-4, evidenti le difficoltà delle avversarie in ricezione; ma la squadra del coach Milano non si arrende e, grazie agli attacchi insidiosi dal centro, al muro efficace e a qualche errore di troppo della giallorosse, si aggiudica il primo parziale, che si conclude sul 18-25.Nel secondo set sono le ospiti che partono alla grande e le capitoline a rincorrere, ma sul 6-2 la 1^Classe si risveglia, trascinata da Marletta (19 punti a fine gara), e ribalta il risultato (11-6); solo la Horvart, tra le avversarie, continua ad avere un rendimento positivo soprattutto in battuta ed in attacco. La fase finale del set è entusiasmante e la Nagy, prima con un ace e poi con una pipe, chiude sul 27-25.Cambio scena nel terzo parziale, dove Roma, portata avanti sempre da Nagy e Marletta, si impone con un gioco fluido e determinato. Ultimi punti caratterizzati da un forte calo di rendimento e di concentrazione, che porterà anche al nervosismo in campo ed in panchina (Giribaldi viene ammonito). Gli animi si placano e Roma vince il set (25-22).Il quarto parziale, altalenante e combattutissimo, vede la vittoria di Pavia, che si porta a casa il primo punto stagionale. Al tie break Pavia è inizialmente avanti; al cambio campo, infatti, è sopra di tre punti, ma le padrone di casa tirano fuori il proprio carattere recuperando lo svantaggio (13-10). Primo match point per le romane annullato dal servizio out della Donà; chiude, quindi, la Corvese con un servizio vincente (26-24).Partita combattutissima e risultato meritato. Le ragazze avranno un giorno di riposo prima della partita di mercoledì sera contro il Biancoforno Santa Croce.

Al Palasport comunale di Curtatone, l'Aeronautica Militare Vigna di Valle vince il primo parziale della sua stagione contro l’Edilkamin Ostiano, non riuscendo però a concretizzare e sprecando la possibilità di guadagnare punti fondamentali per la classifica.

Le ragazze di Cristofani, ben disposte in campo, vanno subito avanti con Liguori e Lunari; l’Ostiano, invece, continua la rincorsa, e le raggiungenge sul 22-22, dopo un bel murò di Maria Pia Romanò. La Giovannini chiude il set sul 23-25.

Il resto della gara però è interamente a favore delle padrone di casa, che superano la crisi dopo il vantaggio momentaneo delle ospiti e si aggiudicano la prima vittoria stagionale (23/25, 25/11, 25/14, 25-18).

In questa giornata a prevalere sono stati i moltissimi errori in attacco (22) delle capitoline, nonostante i miglioramenti.

Mercoledì, ore 20.30, si torna in campo e le biancoazzurre dovranno essere più determinate per poter battere la Zoppas Industries Conegliano, prima in classifica a punteggio pieno.

1^CLASSE ROMA-RISO SCOTTI PAVIA 3-2(18-25;27-25;25-22;24-26;16-14)

1^Classe BBC Roma: Corvese 20, Scognamillo (Libero), Drozina 4, Mazzoni (Libero), Pepe, Carminati 1, Donà 14, Saccomanni 15, Ciavarelli, Nagy 20, Matuszkova n.e, Marletta 19. All.Giribaldi
Battute errate: 7
Battute vincenti: 12 Riso Scotti Pavia: Borgogno 17, Agostinetto 11, Terranova n.e, Bergomi n.e., Spinato 4, Alberti (Libero), Korcz 2, Poma(Libero), Horvath 18, Manfredini 16, Bo, Caroli 19. All.Milano
Battute errate: 4
Battute vincenti: 4

Arbitri: Alessandro Perdisci-Pierluigi Oripianesi
Durata set:21’-22’-24’-26’-18’

EDILKAMIN OSTIANO – AERONAUTICA MILITARE VIGNA DI VALLE 3-1
(23-25, 25-11, 25-14, 25-18)

Edilkmin Ostiano: Squizzato NE, Gioria 1, Guatelli 17, Serena 1, Zanini NE, Dumler 23, Popovic 10, Romanò 10, Perroni (L), Salvi 4, Ferranti 2. Allentore: Marco Gazzotti
Battute errate: 5

Battute vincenti: 6

Virtus Vigna di Valle: Russo 7, Tanturli (C) 0, Scalambretti 1, Okaka 13, Lunardi 6, Prosperi (L), Liguori 14, Barbieri 0, Giovannini 10. Allenatore: Luca Cristofani
Battute errate: 6

Battute vincenti: 5

Arbitri: Giuliano Venturi - Maurizio Cardaci

Durata set: 26' 21' 20' 22'

 

Chiara Baldussi

[15-10-2007]

 
Lascia il tuo commento