Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Tecnologie
 
» Prima Pagina » Tecnologie
 
 

Un ''angelo custode'' nella vostra auto

Si chiama Angel e vi salverā la vita

 La collaborazione del Professor Gianfranco Azzera, chirurgo ferrarese , e dell’Ingegnere Antonio Padovano La Gatta hanno dato vita ad un “computer salva vita”. Il progetto è nato nei laboratori di Ingegneria Biomedica e finanziato dal Ministero dei Trasporti e dall’Università di Ferrara.
Si chiama Angel, acronimo di ANalyser Gas Expiratory Level. Si tratta di un piccolo computer integrato all’interno della centralina di un’autovettura in grado di rilevare chi,all’interno dell’abitacolo, abbia abusato con bevande alcoliche. E’ un apparecchio digitale dotato di sensori che annusano letteralmente l’aria fino ad individuare il passeggero con un elevato tasso di alcool. Qualora fosse proprio il conducente ad aver superato il limite di tasso alcolico concesso, i sensori iniziano ad emettere un suono acustico e successivamente rallentano automaticamente l’autovettura fino ad arrestare completamente la macchina. A questo punto la centralina viene bloccata impedendo cosi al conducente di poter ripartire.

Si tratta di un progetto interamente italiano. Verrà presentato il 16 e 17 Novembre presso il Castello di Ferrara in presenza del Ministro dei Trasporti Bianchi.
La guida in stato di ebbrezza è un fenomeno sempre più allarmante e sembra proprio che bisogni ricorrere a questi sistemi per inculcare ai giovani il valore della vita. Guidate con prudenza, sempre.

Per consigli o segnalazioni scrivete a: tecknologie@corriereromano.it

Stefano Soriano

[13-10-2007]

 
Lascia il tuo commento